• News
  • Posted

SABATO 3 LUGLIO, AL CASTELLO DI POSTIGNANO (PG), PRESENTAZIONE DEL LIBRO “DALLA PARTE GIUSTA” DI PIETRO DEL RE

L’appuntamento si colloca nell’ambito della rassegna artistica “Un Castello all’Orizzonte”

 

Roma, giugno 2021. Appuntamento sabato 3 luglio, ore 18.30, nella Chiesa SS. Annunziata del Borgo Castello di Postignano (Sellano, PG) con la presentazione del libro “Dalla parte giusta” di Pietro Del Re, insieme a Guido Rampoldi, editore Baldini & Castoldi.

Pietro Del Re nasce a Roma nel 1960. Si laurea in Biologia molecolare nel 1982 a Parigi, dove poi lavora nel laboratorio di Neurobiochimica del Collège de France. Nel 1984 è assunto come reporter nel settimanale Paris Match, per poi passare a France-Soir e da lì al Figaro. Rientra a Roma nel 1989 e un anno dopo approda a Repubblica, avendo nel frattempo conseguito a New York un master presso la School of Journalism della Columbia University.   
Come inviato di esteri, negli ultimi trent’anni ha seguito i maggiori eventi internazionali occorsi nel mondo, portando sempre con sé la sua Leica per scattare ciò che definisce “appunti fotografici”. Queste foto sono state esposte nel 2014 all’Istituto di Cultura italiana di Amsterdam, nel 2015 al Centro San Fedele di Milano e nel 2016 all’Institut français di Roma, nel 2018 a Napoli nella chiesa di Sant’Anna dei Lombardi e nel 2019 al Castello di Postignano.    
Nel 1995 ha pubblicato In viaggio con Poirot (Il Minotauro), nel 2001 Fratello orso, sorella aquila (Le Lettere), nel 2013 Giallo Umbro (La Lepre edizioni) con cui ha vinto il Premio Portus per la narrativa e nel 2016 Cose viste (Laterza). Il suo ultimo libro è “Dalla Parte Giusta” (Baldini e Castoldi) pubblicato nel 2020. Nel 2016 ha vinto il Premio Luchetta per il miglior articolo pubblicato nella stampa italiana.     

Guido Rampoldi nasce a Roma nel 1952. Esperto di Medio Oriente e mondo islamico, è stato per un quarto di secolo inviato speciale ed opinionista di vari giornali. Un suo romanzo, La mendicante azzurra (Feltrinelli), ha vinto il premio Bagutta opera prima.

La presentazione del libro di Pietro Del Re si colloca all’interno del programma di appuntamenti previsti dalla nona edizione della rassegna artistica Un Castello all’Orizzonte, che prende vita al Castello di Postignano (PG) per la rivitalizzazione del borgo recentemente restaurato e della Valnerina, attraverso l’arte, la cultura e la difesa dell’ambiente.

Un’occasione per scoprire Castello di Postignano, nel comune di Sellano (PG), il borgo medievale nel cuore della Valnerina in Umbria, a pochi chilometri da Spoleto, tornato a nuova vita grazie all’attento restauro a cura degli architetti Gennaro Matacena e Matteo Scaramella, definito da Italia Nostra Restauro Esemplare e per il quale il Club Unesco Europa ha rilasciato l’Attestato di Merito per la salvaguardia e tutela del paesaggio e dell’ambiente. È stato inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”, definito dall’architetto americano Norman F. Carver Jr. “l’archetipo dei borghi collinari italiani” con le caratteristiche case-torri aggettanti l’una sull’altra. Nel borgo convivono residenza, un albergo diffuso con i suoi servizi e un’offerta enogastronomica di eccellenza al ristorante La Casa Rosa.

Le mostre, realizzate con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Sellano, sono aperte al pubblico dalle ore 10 alle ore 22 e tutti gli eventi sono a titolo gratuito secondo le modalità di sicurezza previste dalla normativa vigente.

Ancora in corso, fino al 9 gennaio 2022, la mostra dedicata alla pittura del Premio Nobel Dario Fo, “DIPINGERE MOVIMENTO. La pittura di Dario Fo”, a cura di Mattea Fo e Stefano Bertea, nella quale sono esposte opere inedite e abiti di scena. Si tratta di 82 opere realizzate da Dario Fo dal 1940 al 2016: matite, acquarelli, bozzetti su cartoncino, opere di grandi dimensioni su tela o su pannelli di legno, oltre a locandine dall’Archivio Rame Fo, riproduzioni di foto d’epoca e documenti, costumi di scena disegnati da Dario Fo e poi realizzati dalla Sartoria Pia Rame si possono ammirare tutti i giorni dalle 10 alle 22 negli spazi espositivi del borgo umbro, riportato a nuova vita grazie ad un’attenta opera di restauro, nell’ambito della rassegna “Un Castello all’Orizzonte”.

La mostra, organizzata e allestita dalla “C.T.F.R. srl – Compagnia Teatrale Fo Rame” con il patrocinio della “Fondazione Dario Fo e Franca Rame” è in collaborazione con Castello di Postignano Servizi, con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Sellano, è aperta a titolo gratuito, secondo le modalità di sicurezza previste dalla normativa vigente.

 

 

Per ulteriori informazioni: Castello di Postignanowww.castellodipostignano.it

t. +39 0743 788911 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ufficio Stampa: IMAGINE Communication, www.imaginecommunication.eu

Lucilla De Luca, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 335.5839843

Giorgia Assensi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell.347.8951181