• News
  • Posted

WEEK END IN MUSICA A CASTELLO DI POSTIGNANO

Venerdì 23 e sabato 24 settembre appuntamento in Umbria

Castello di Postignano (PG), settembre 2022. La musica classica riecheggia nel borgo umbro di Castello d Postignano per il fine settimana del 23 e 24 settembre: protagonisti i musicisti de L’Ensemble Kinari e i violoncelli barocchi di Marc Vanscheeuwijck.

Il concerto in programma venerdì 23 nasce dalla collaborazione tra Castello di Postignano e l'Associazione di Promozione Sociale "Le dimore del quartetto", l’impresa culturale creativa che sostiene giovani quartetti d'archi professionisti e promuove il patrimonio culturale europeo di Dimore storiche, ma non solo: alla vigilia di un impegno artistico lontano da casa, i quartetti sono ospitati gratuitamente per qualche giorno in una Dimora aderente alla rete e ringraziano dell'ospitalità offrendo un concerto, in questo caso aperto al pubblico.

Ensemble Kinari è il nome del quartetto di derivazione giapponese (il termine descrive la colorazione del tessuto nel suo stato più naturale, originale e puro), che si esibirà a Castello di Postignano, con Azusa Onishi al violino, Mizuho Ueyama alla viola, Gianluca Pirisi al violoncello e Flavia Salemme al pianoforte. L’Ensemble ha alle spalle due anni di ricerca, rivolta soprattutto a quei “luoghi” della musica lasciati per motivi diversi in zone d’ombra, per riscoprirli per esplorarli e dar loro un nuovo colore. Il loro primo progetto riguarda la scoperta del repertorio cameristico del compositore siciliano Eliodoro Sollima e, grazie alla collaborazione di Giovanni Sollima, violoncellista e figlio del compositore, l’Ensemble Kinari ha selezionato 6 tra le opere più rappresentative della produzione cameristica del compositore siciliano, realizzando poi, nel 2021, la registrazione e pubblicazione di questa selezione musicale per l’etichetta olandese Brillant Classics. Fin dalla sua costituzione, nel 2019, l’Ensemble Kinari si è esibito in alcuni dei più importanti festival e teatri italiani.

Sabato 24 alle ore 18, poi, la Chiesa di SS. Annunziata nel cuore del borgo di Postignano diventa il palcoscenico di Marc Vanscheeuwijck con i suoi violoncelli barocchi per il concerto di musica classica “Primordi dell’arte del violoncello: da Napoli a Bach” con musiche di De Ruvo, Supriani, Vitali, Gabrielli, Dall’Abaco e Bach.

Marc Vanscheeuwijck è belga di nascita e americano di adozione con un’intensa attività di concertista in tutta Europa, Stati Uniti e Canada, suonando nei festival di musica antica più prestigiosi. Ha studiato musicologia, storia dell’arte, filologia romanza e pedagogia, ottenendo il dottorato di ricerca in musicologia presso l’Università di Gand e il diploma di violoncello presso il Conservatorio di Bruges. In seguito, si è specializzato in violoncello barocco con Wouter Möller a El Escorial (Spagna). Dopo otto anni di ricerca sulla musica sacra bolognese del tardo Seicento ha pubblicato una monografia The Cappella Musicale of San Petronio under Giovanni Paolo Colonna (1674-1695), Roma-Bruxelles. Dal 1995 vive negli Stati Uniti, dove è professore ordinario e titolare della cattedra di musicologia (Rinascimento, Barocco, periodo classico, prassi esecutiva della musica antica e violoncello barocco) all’Università dell’Oregon. Come violoncellista suona in vari complessi in Belgio (More Maiorum, Les Muffatti), Italia (La Venexiana), Austria (Chordae Freybergenses), Repubblica Ceca (Collegium Marianum) e Stati Uniti e Germania ed ha partecipato con alcuni di essi alla registrazione di una quindicina di dischi.

I concerti sono organizzati nell’ambito della rassegna culturale “Un Castello all’Orizzonte”, che vede susseguirsi autori ed artisti per appuntamenti letterari, mostre d’arte, concerti e non solo, in questo borgo medievale nel cuore dell’Umbria, tra i più belli d’Italia  e tra i protagonisti di “E’ L’Italia Bellezza” di RAI TV: Castello di Postignano è ora anche luogo di aggregazione culturale,  grazie agli eventi realizzati con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Sellano.

Castello di Postignano è un antico borgo medievale, nel cuore dell’Umbria, in Valnerina, a pochi chilometri da Spoleto, tornato alla vita grazie ad un accurato e sapiente restauro, definito Esemplare dall’Unesco e dall’architetto americano Norman F. Carver Jr. “l’archetipo dei borghi collinari italiani” con le caratteristiche case-torri aggettanti l’una sull’altra.

Per ulteriori informazioni: Castello di Postignano www.castellodipostignano.it t. +39 0743 788911 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa: IMAGINE Communication, www.imaginecommunication.eu

Lucilla De Luca, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 335.5839843 Giorgia Assensi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell.347.8951181